Il sistema nervoso e le tecniche cranio sacrali

Il sistema nervoso è complesso e al tempo stesso così affascinante da invogliare a studiarlo. Ricercatori e medici lo indagano scoprendo giorno dopo giorno sempre nuovi aspetti che spingono a rivedere, approfondire e rivalutare conoscenze apprese nel corso degli anni.

Le malattie del cervello umano sono quasi universalmente attribuite al malfunzionamento o al danno delle cellule nervose. Un considerevole numero di studi avvenuto nell’ultimo decennio suggerisce comunque che gli astrociti contribuiscono sia a far iniziare che a propagare molte (se non tutte) patologie neurologiche. Gli astrociti sono cellule gliali specializzate presenti in tutte le regioni del sistema nervoso centrale (SNC). Ogni patologia del SNC può essere considerata come un fallimento dell’omeostasi. L’inizio e la propagazione di essa dipende dal grado di deficit omeostatico. (Verkharatsky ed al 2012)

Uno dei focus primari della terapia cranio sacrale è quello di aiutare coloro che la ricevono ad ottenere e mantenere un’ottimale omeostasi del SNC e del corpo nel suo insieme. Le tecniche cranio sacrali supportano le abilità del corpo a migliorare forma e funzione riducendo gli stressogeni interni avversi e migliorando i processi essenziali che conducono a incrementare armonia e benessere. (Wanveer 2017)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *